Walter Porcelli Personal Trainer

Mal di schiena e superman position


Salve Amici, voglio fare chiarezza su un serio problema che affligge il 70% della popolazione mondiale: IL MAL DI SCHIENA.

A prescindere dal fatto che esistono diversi tipi di mal di schiena , perché esistono diverse origini del mal di schiena e le cause potrebbero essere davvero tante e quindi ogni caso andrebbe affrontato  SINGOLARMENTE. Quindi ciò rende IMPOSSIBILE EFFETTUARE CORSI DI GRUPPO PER RISOLVERE UN PROBLEMA COSÌ SINGOLARE!!

Chiarito ciò, il problema più grande è un altro se il più grande studioso della colonna vertebrale il DOTT. Mc GILL sconsiglia assolutamente la SUPERMAN POSITION (vedi foto tratta da uno dei numerosi libri scritti dallo specialista) come posizione di scarico vertebrale in un soggetto dolorante, come mai i medici di base liquidano tutti i pazienti con: ISCRIVITI A NUOTO!!!

Considerazioni del Dott Mc Gill sulla Superman position tratte dal uno dei suoi libri.

Considerazioni del Dott Mc Gill sulla Superman position tratte dal uno dei suoi libri.

LA POSIZIONE NON VI RICORDA QUELLA ASSUNTA IN ACQUA? (Non oso immaginare gli orrori fatti da chi non sa nuotare correttamente??)
Le 2 cose mi sembrano in contrasto qualcuno dice, c……e…forse Mc GILL?
Un medico che ha dedicato la sua vita al solo studio della colonna vertebrale?
Nn credo…QUINDI?
A VOI LE CONCLUSIONI!!!!

PS: ACCENDETE IL CERVELLO E RICORDATE OGNI EURO SPESO IN PIÙ PER UN SERIO SPECIALISTA È UN EURO SPESO IN MENO PER UN BUON OSPEDALE!!!
#colonnavertebrale
#sport
#healty
#rieducazioneposturale

Leggi di più...

Mal di schiena. Nuoto o carico funzionale?

Sovente,ancora oggi mi ritrovo a dialogare con “dottori” super blasonati coadiuvati da “fisioterapia”super ignoranti che considerano il nuoto una panacea per tutto…
IN REALTÀ NON È AFFATTO COSI

Il controllo della funzione motoria offre la sua massima attivazione sotto carico. I muscoli offrono la stabilità alle articolazioni che le “compattano” (Moller 1938, Benninghoff 1980, McGill 2000). Quando si presentano carichi “leggeri” o in assenza di gravità, come nel nuoto, il sistema muscolare “stabilizzatorio” non è attivo in modo funzionale ed il controllo motorio non viene sollecitato nella sua funzione di “protezione e chiusura” e nel momento del bisogno può essere preso alla sprovvista come si vede negli infortuni anche di gesti del quotidiano. D’altronde non ci si può preparare con attività antigravitarie (acquatiche) per vivere in modo gravitario (terrestre). Ci si dovrebbe preparare per quello che si fa! I muscoli della postura lungo la colonna vertebrale e del tronco rispondono e si attivano con i carichi, ovviamente con criterio e rispettando la biomeccanica individuale del soggetto.
#strongfirst
#allenamentofunzione
#personaltrainer
#sports

15193542_1082468441870207_9095317298780344731_n

Leggi di più...